Il Consiglio Provinciale Tiberina, della UILM-Uil Frosinone si è riunito il 19/09/2018 per discutere problemi inerenti I'Organizzazione del Lavoro, Ambiente e Sicurezza all 'interno dello Stabilimento Tiberina Cassino e al l' attività antisindacale. L'installazione sugli impianti di sistemi di controllo che I'Azienda si appresta a concludere, non è stata preceduta da nessuna comunicazione, da nessuna discussione con le RSU di Stabilimento. La RSU UILM chiederà un incontro urgente all''Azienda sulle motivazioni, il funzionamento e le modalità di tale comportamento che ha volutamente negato ogni confronta. Successivamente verrà convocata I'Assemblea di tutte le Lavoratricie di tutti i Lavoratori ed insieme, decideremo gli opportuni strumenti di lotta.

Per quanto riguarda Ambiente e Sicurezza, il Consiglio Territoriale Tiberina ha evidenziatoi gravi problemi che, pur essendo stati discussi, ancora non sono stati risolti:

- Area Picking, grave difficoltà di Sicurezza e grave problema Ergonomico;

- Area interscambio di contenitori vuoti- pieno; 

- Mancata sicurezza sugli impianti 949-952;

- Mancanza di aspirazione su postazioni di lavoro.

In merito all'attività Antisindacale che I'Azienda sta mettendo in atto nella persona del Direttore di Stabilimento nell'ufficio del Direttore, sostenuto da uno squallido personaggio dipendente, intimando diversi lavoratori di iscriversi ad altra Organizzazione Sindacale, perché la UILM "deve fare la stessa fine che sta facendo in FCA", vogliamo ricordare i risultati delle elezioni


RSA e RLS in FCA:

OOSSUILMFIOMFIMUGLMFISMIC
Voti Totali1579510879140745


ELEZIONI RSA- FCA ITAL Y S.p.A.- Piedimonte San Germano 30 e 31/05/2017


UILM
UGLMFISMIC
FIM
Voti Totali
15721968401104


Giudicate Voi se questi risultati hanno definito, o definiranno, la fine della UILM-Uil in FCA.

La UILM-Uil si riserva di adire le vie legali, per attività antisindacale, nei confronti della Tiberina Cassino, disponendo delle testimonianze necessarie.

Basta anche con le intimidazioni e gli atteggiamenti camorristici nei confronti dei lavoratori : " Perché bisogna conoscere nome e cognome di chi giudica negativamente il Direttore di Stabilimento".

Al lavoratore che ha il mandata delle "indagini" diciamo: il tuo ruolo non è certamente fare l'investigatore ma lavorare e NON LEDERE LA DIGNITÀ' E LA MORALITÀ' DEI TUOI COLLEGHI lavoratori dipendenti !!!

Condividi